Come accellerare il tuo metabolismo lento

dimagrireAccellerare il metabolismo non è di sicuro un operazione semplice, ma nemmeno impossibile ed in questo articolo vi sveleremo alcuni trucchetti utili allo scopo. Vediamo innanzitutto cos’è il metabolismo più nel dettaglio.

Per metabolismo intendiamo tutti i processi biochimici ed energetici che avvengono nel corpo umano, al fine di trasformare il cibo che ingeriamo giornalmente in energia. Questo processo assai complicato ed è regolato da una serie di reazioni metaboliche che distribuiscono i nutrimenti alle cellule del nostro organismo.  Quindi più calorie sono bruciate, più il corpo ha bisogno di nutrirsi.
Le calorie che si perdono quotidianamente sono dettate dal metabolismo basale, dall’attività fisica e dalla termogenesi indotta dalla dieta. Il dispendio di energie è così diviso:

  • Metabolismo basale: 60-70% delle calorie
  • Attività fisica: 15-30% delle calorie
  • Termogenesi indotta con la dieta: 10-15% delle calorie

Nel metabolismo basale rientrano tutte le attività vitali quindi di base, compreso lo stato di veglia.

Come accelerare il metabolismo?

Per accelerare il metabolismo gioca un ruolo fondamentale l’attività fisica.  È bene fare almeno due allenamenti da quaranta minuti settimanalmente.  Le sedute di attività non devono essere tutte uguali, ma vanno alternate tra sforzo aerobico e anaerobico. I pesi e gli esercizi di tonificazione devono diventare pertanto i tuoi migliori alleati.

Cambiare il tipo di allenamento favorisce un veloce adattamento del metabolismo al nuovo input. In questo modo il corpo si velocizza e accelera il consumo di calorie. Quando si fa attività aerobica è bene non fermarsi per pause troppo lunghe e lavorare ad una frequenza cardiaca inforno al 70-75% della frequenza massima per trenta minuti.  In tutti i casi un buon allenatore, saprà come far lavorare al meglio il tuo corpo, basta solo programmare l’allenamento con un obiettivo che deve essere realistico e non impossibile.

Se invece non avete tempo per fare sport, adottate dei semplici trucchetti che possono esservi davvero di grande aiuto. Potete ad esempio lasciare la macchina parcheggiata più lontano da casa o dal lavoro, e, se la distanza lo permette andate direttamente a piedi. Utilizzate le scale invece di prendere l’ascensore. Se siete a riposo, contraete gli addominali, le gambe o i quadricipiti. Questi piccoli movimenti contribuiscono a innalzare il metabolismo ed a renderlo più attivo.

Insomma, come è facile comprendere, basta davvero poco per mettere in moto un metabolismo lento e dare una mano al nostro organismo a bruciare di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *