Calorie: diamogli il giusto peso

Sei una patita delle calorie? Non c’è piatto, alimento o pietanza di cui non conosci il reale contenuto calorico?  Eppure, nonostante tutti i tuoi sforzi per far ‘tornare i conti’ non riesci a dimagrire? O almeno non quanto vorresti? Il motivo è semplice: sbagli i tuoi calcoli! Nel senso che per dimagrire e perdere peso in maniera sana e costante non basta solo tenere sotto controllo la quantità di calorie ingerite ma anche la qualità, ovvero, la qualità degli ingredienti ingeriti a parità di calorie.

Diminuendo drasticamente la quantità di calorie la perdita di peso e inevitabile, ma cosa succede dopo? Se decide di consumare tutte le calorie a tua disposizione ad esempio mangiando solo cioccolata, dimagrirai comunque ma che che succederà dopo? Che riprenderai i chili persi e anche qualcuno in più e dovrai far fronte a problemi nutrizionali.

Il segreto quindi non è limitare le calorie, ma saper scegliere gli alimenti giusti per la nostra dieta quotidiana e tenere presente la regola che non tutte le calorie sono uguali. Il nostro corpo infatti riesce a bruciare meglio quelle contenute in determinati alimenti rispetto ad altre come dimostrato da un esperimento fatto da un gruppo di ricercatori dell’università di Pomona in California. Gli scienziati hanno infatti preso due gruppi di cavie e li hanno nutriti entrambi con dei panini. Pasti identici dal punto di vista calorico dove l’unica differenza era data dal tipo di pane,integrale per un gruppo e bianco per un altro. Il risultato? I primi hanno bruciato prima e meglio le calorie ingerite durante i pasti.

I cibi integrali vengono bruciati più facilmente dal nostro organismo, sono più nutrienti e hanno meno calorie, quindi sono un alleato fondamentale per chi è a dieta. Lo stesso discorso vale per la frutta e la verdura, mentre sono da evitare i prodotti alimentari trasformati o industriali. Negli ultimi anni comunque la sensibilità nei confronti della qualità del cibo e verso abitudini alimentari più sane è aumentata tanto che nei supermercati si trovano indicati sulle confezioni degli alimenti anche i valori nutrizionali e le calorie presenti in ogni porzione di quel determinato alimento. Anche alcuni ristoranti si sono adeguati riportando sui loro menù le calorie contenute in ogni piatto. Si tratta sicuramente di un passo avanti ma bisogna rendersi conto che il solo limitare le calorie in una giornata non può essere la soluzione ai tanti problemi legati all’alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *