Diete veloci: esistono davvero?

diete-velociCi sono una serie di diete veloci che circolano attraverso il passaparola da persona a persona e su Internet che promettono la perdita di peso di 4,5 kg o più in soli tre giorni se la dieta è seguita esattamente. Spesso questo può accadere, perché la combinazione degli alimenti richiesti dalla dieta provoca un qualche tipo di aumento del metabolismo che brucerà kg di grasso.

Spesso la dieta permette a chi la segue la possibilità di ripetere la dieta dopo un paio di giorni che si è ricominciato a mangiare regolarmente. Questo tipo di dieta veloce è destinata a fornire a chi lo segue un’estrema perdita di peso in un arco di tempo molto breve e non sono destinati a cambiare il loro stile di vita o le abitudini alimentari.

Tipica dieta veloce

Ci sono molte variazioni in merito a cosa può e non può mangiare durante questi tre giorni chi segue queste diete. Una dieta veloce può anche chiedere a chi la segue di bere solo acqua per il primo giorno. Il secondo giorno può richiedere di mangiare frutta e bere solo succhi di frutta, e il terzo giorno di mangiare solo verdure, ortaggi e succhi di frutta. La più comune dieta veloce, è una dieta di tre giorni che prevede un piano, che chi fa la dieta deve seguire, su cosa mangiare a colazione, pranzo e cena. La specificità del piano può variare, in merito a ciò che è consentito bere.

Alcune versioni non consentono nulla, altre permettono di inserire solo acqua e soda, oltre al caffè e tè nel piano alimentare previsto. Molti richiedono che chi segue questa dieta veloce debba bere almeno quattro bicchieri di acqua al giorno.

Vantaggi di tale dieta
Ci sono molti benefici per la perdita di peso, se realizzato ad un ritmo moderato attraverso un’alimentazione sana e l’esercizio fisico. Una dieta veloce di tre giorni, però, non può essere considerato un tempo sufficientemente adeguato e inoltre non comprende l’esercizio fisico, o una dieta ben equilibrata. Anche se le indicazioni di tale dieta promettono a chi la segue la possibilità di perdere 10 chili in tre giorni, la perdita di peso è probabile che provenga principalmente da perdita di liquidi piuttosto che perdita di peso. Ci possono essere alcuni benefici psicologici nella rapida perdita di peso, ma questi rischiano di essere annullati se il peso ritorna ad essere acquisito rapidamente dopo che la dieta è finita.

Ci sono alcuni rischi connessi con la dieta veloce. La più comune dieta dei tre giorni richiede a chi la segue di mangiare solo circa 1000 calorie al giorno, con alcune versioni che sono composte da poco più 700 calorie al giorno. Questo è troppo poco per la maggior parte delle persone per mantenersi in salute. Una dieta che contenga meno di 800 calorie al giorno è considerato un livello troppo basso di calorie per una dieta. Molte delle diete ipocaloriche comportano un alto rischio di effetti indesiderati, come ad esempio calcoli biliari e problemi cardiovascolari.

Molto diete ipocaloriche sono destinati solo a soggetti estremamente obesi che presentano problemi medici a causa dell’obesità. Tali diete sono svolte sotto la stretta sorveglianza dei medici. Pertanto una dieta veloce non deve essere seguita per conto proprio ma si dovrebbe consultare il proprio medico o un altro medico. Parlare con un medico può aiutare a determinare quale dieta è più sicura a seconda delle necessità individuali, e un medico può aiutare, chi decide seguire una dieta, nello scegliere una dieta che ben si concilia con l’obiettivo di perdere peso a lungo termine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *