Perchè la densità dei cibi influisce sulla dieta?

Benché le persone facciano spesso riferimento alla densità dei propri alimenti, è facile non avere le idee poco chiare a proposito della densità dei cibi e di ciò che comporta. Come la densità in senso scientifico, anche la densità degli alimenti si riferisce di solito a un paio di elementi che riguardano l’apporto di calorie o di nutrienti contenuto in una singola porzione di cibo.

La densità degli alimenti gioca un ruolo importante nella dieta perché influenza significativamente la velocità con cui il vostro organismo metabolizza quello che mangiate. Se il vostro corpo brucia più velocemente i cibi che consumate, potrete mangiare di più senza aumentare di peso. Se l’organismo metabolizza lentamente gli alimenti che assumete, passerete periodi di tempo più lunghi senza sentirvi affamati e, in generale, il vostro metabolismo sarà più rilassato.

Nessuna delle due situazioni è necessariamente negativa. Tuttavia, se non siete consapevoli di come il vostro corpo reagisca ai cibi che mangiate, non sarete in grado di gestirne la quantità che assumete in modo adatto a sostenere sia la vostra dieta che il vostro peso.

Densità nutritiva

Di solito la densità del cibo fa riferimento alla quantità di nutrienti contenuti in un determinato alimento. Ad esempio, i cibi che sono nutritivamente densi sono quelli che contengono un buon apporto di vitamine, minerali e altri elementi nutrizionali a fonte di un valore calorico relativamente basso. La quantità del cibo in sé non è determinante; questo tipo di densità è specificamente correlata alla quantità di ingredienti benefici e sani che compongono una porzione di cibo, comparate al numero totale di calorie che questa fornisce.

Per avere un buon esempio di come la densità nutritiva sia importante nella scelta dei cibi, fate il paragone fra una mela e una ciambella. Una mela e una ciambella hanno più o meno le stesse dimensioni e sembrerebbero due alternative interscambiabili. Tuttavia, la mela fornisce meno della metà delle calorie della ciambella e contiene in grande quatità vitamine e altri importanti nutrienti. La ciambella contiene un gran quantitativo di calorie rispetto alla mela ed è piena di zuccheri e di altri ingredienti che, di solito, vengono bruciati molto rapidamente. Ciò fa sì che il vostro corpo si senta di nuovo affamato dopo un periodo di tempo più breve di quanto non accada con la mela, che vi fornisce anche un eccellente mix di benefici nutrienti.

Densità calorica

La densità calorica è un’altra opzione alla quale fanno riferimento molte persone quando parlano di “densità del cibo”. Nell’esempio precedente, la ciambella è il cibo più denso sul piano calorico.

Ciò si riferisce di solito a quei cibi che, pur essendo di piccole dimensioni, contengono un numero molto elevato di calorie. In linea generale, i cibi ad elevata densità calorica dovrebbero essere evitati per mantenere uno stile di vita salutare.  Per trovare il miglior equilibrio di ingredienti adatti a voi, prediligente gli alimenti con caratteristiche di buona densità nutritiva, ma non quelli ad alta densità calorica. Per maggiori informazioni a proposito della densità nutritiva e calorica dei cibi e sulla sua importanza, consultatevi con il vostro medico o con un nutrizionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *