Ecco perchè è utile avere un compagno di dieta

Molti di noi soltanto a sentire parole quali “dieta”, “dietologo”, ecc. hanno una reazione di immediato rifiuto. In realtà, fermo restando che il vecchio concetto di dieta da intendersi come privazione di tutto ciò che ci piace è stato ormai accantonato da tempo, tuttora si può affermare che l’acquisizione di nuove e più sane abitudini alimentari è spesso oltremodo faticosa. Quello che spesso manca a chi dovrebbe seguire una dieta è la motivazione, la costanza.

Il tutto ovviamente rientra nella sfera della psiche. Come si può procedere allora per darsi un aiuto psicologico? Un buon metodo è quello di avvalersi del supporto di un cosiddetto compagno di dieta; questi infatti dovrà motivarci e darci l’input per resistere alle tentazioni culinarie; ovviamente altrettanto dovremo fare noi nei suoi confronti. D’altra parte vedere altri mangiare cibi poco salutari, ma buoni, ed essere gli unici del gruppo a rinunciare a questa pratica può essere demotivante anche a livello psicologico.

Il compagno di dieta in questo caso sarà un valido aiuto, un modo per non sentirsi fuori dal coro. Potrete decidere di essere in questo senso supportati da amici e familiari, ma forse la soluzione migliore è quella di fare della vostra dolce metà anche un compagno di dieta. Sebbene si tenda a sottovalutare tale soluzione bisogna dire che questa pratica potrebbe portare nuova linfa al rapporto in quanto si lotterà insieme per un obiettivo comune, si rinsalderà maggiormente il legame e, dato l’immenso bagaglio di motivazioni psicologiche che il ricorso ad un eccesso di cibo può sottendere, probabilmente si rafforzerà anche la comunicazione ed il dialogo all’interno della coppia.

Ad ogni tappa raggiunta poi vi concederete un premio da condividere; un week-end fuori porta, una giornata di svago, un concerto del vostro cantante preferito, ecc. In poche parole prenderete due piccioni con una fava!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *