Liberati dalle tossine con la dieta Detox

Frutta e verdura di stagione accompagnate da tanta acqua sono solo uno dei segreti seguiti dalle star di Hollywood per mantenersi in forma. Per combattere i gonfiori e la ritenzione idrica è molto importante fare una bella scorta di alimenti giusti come ad esempio il pesce, le vedure bio, la frutta, e la carne bianca.

Nell’articolo odierno andremo a scoprire tutti i segreti della dieta detox ed i suoi vantaggi e svantaggi. Buona lettura!

Dieta Detox: cos’è e come funziona?

La Detox, grazie al consumo di vitamine, minerali e liquidi, aiuta a depurare e rivitalizzare tutto l’organismo. Infatti, una delle proprietà dei vegetali è proprio quella di fare una pulizia profonda del nostro corpo, grazie anche alla presenza della cellulosa, una fibra che lega le scorie e le tossine presenti, eliminandole poi in modo naturale.

Il programma dietetico Detox si fonda sul forte potere snellente delle proteine nobili, ovvero quelle contenute in alimenti come il pesce, le uova, i legumi. La taurina e la glicina, contenute in questi alimenti, hanno una forte azione disintossicante.Il glutatione presente negli amminoacidi, è inoltre utilizzato dal fegato per depurarsi.

La Detox ha inizio con 24 ore di dieta liquida, pertanto è meglio iniziare questo programma dietetico nel fine settimana o quando si ha qualche giorno libero da impegni di lavoro. Sarebbe opportuno sospendere anche la palestra durante questa giornata per evitare pericolosi cali di pressione. In questo modo si rivitalizza tutto l’organismo e si idratano a fondo i tessuti lavando via le scorie e le tossine accumulate. Il metabolismo in questo modo si sblocca ed è pronto a ricevere la giusta dose di grassi buoni e e di proteine magre.

Programma Detox : Come ci si organizza

Nella prima giornata del programma Detox puntiamo su frappè, succhi e centrifugati, rigorosamente preparati con vegetali biologici. Le bibite gassate vanno consumate con moderazione e vanno sostituite con spremute e centrifugati fatti in casa. Non devono essere assolutamente consumati alimenti di origine animale come uova, pesce, carne e tutti i tipi di latticini. Andranno eliminati per 24 ore anche tutti i carboidrati ad alto indice glicemico come pasta, pane, cereali e tutti i prodotti da forno.

Approfondimenti: Dieta Detox: Menù completo di due settimane

I benefici del menu’ vegetariano vengono inoltre potenziati dall’introduzione di liquidi e tisane disintossicanti in modo da far trovare all’organismo più velocemente benessere e regolarità.

Nei due giorni successivi il programma Detox prevede l’introduzione di vari alimenti ricchi di proteine, in modo tale da dare una bella spinta al metabolismo. Pertanto in questi giorni possono essere consumati, in quantità illimitata vari prodotti ittici (come ad esempio gamberoni, salmone, orata) e carni magre (pollo, tacchino vitello etc). Vanno consumati con moderazione i salumi ricchi di sale come la bresaola ed il prosciutto crudo.

Si prosegue cosi, sino al quinto giorno, introducendo in piccole dosi riso integrale e pasta condita con sugli leggeri e poveri di grassi.

Molto importante, inoltre, abbinare al programma Detox, una camminata a passo veloce di 40 minuti circa, utile per riattivare la circolazione e bruciare i grassi. Se si desidera dopo la camminata possono essere assunte delle gocce con estratto di equiseto e betulla che aiutano a drenare i liquidi in eccesso.

Questo programma di disintossicazione dell’organismo può essere ripetuto due volte l’anno: ad ottobre e ad aprile.

Dieta Detox: come ottenere i migliori risultati

Vi sono alcuni alimenti che possono aiutarvi nel vostro percorso detox e tra questi vi è il kefir. Il kefir, originario del Caucaso, altro non è che uno yogurt che si ottiene dalla fermentazione del latte, preferibilmente intero, e i granuli di kefir. Il kefir è ricco di fermenti lattici di varie specie e nella sua composizione possiamo trovare anche moltissime vitamine e diversi sali minerali preziosi per l’organismo.

Tra le vitamine presenti nel kefir spiccano quelle del gruppo B e la vitamina K.  I sali minerali presenti sono il calcio, il fosforo ed il magnesio.

Un assunzione costante di Kefir, preferibilmente prima dell’inizio del pasto, aiuta a ripristinare la flora intestinale e a liberare il corpo dalle tossine.

In conclusione possiamo affermare quanto sia importante seguire una dieta detox in alcuni periodi dell’anno per sentirci energici e vitali.

E voi avete mai seguito un percorso detox? Se sì fatecelo sapere nei commenti!

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *