Perchè si ingrassa?

Ogni giorno guardandoci intorno mentre si cammina per la strada diventa sempre più evidente come la popolazione media stia diventando sempre più grassa e questa tendenza è aumentata negli ultimi anni.

Inoltre negli ultimi anni ad essere in sovrappeso sono anche in bambini che fin dalla tenera età seguono un’alimentazione sbagliata, poco equilibrata e ricca di grassi.

Oggi vogliamo rispondere ad una domanda che sicuramente vi sarete fatti molte volte: Perché si ingrassa?

Quali sono i motivi per cui si accumula peso?

Sicuramente la risposta non è semplice ma ecco alcuni dei tanti motivi per cui si ingrassa: lavori meno faticosi, stile di vita automatizzato ed informatizzato, maggior numero di ore di lavoro e meno tempo libero, aumento del
consumo di alimenti trasformati, porzioni di cibo più grandi che mai.Essere in sovrappeso, o obesi, non è più solo un fastidio sociale e ma è diventata una vera e propria malattia ufficiale. L’obesità è diventata una epidemia gravissima e pericolosa. Oltre il 70% degli adulti sono in sovrappeso e questa cifra sta aumentando rapidamente ed in maniera molto pericolosa ed allarmante.

Qual è la soluzione? Ovviamente la dieta! Ma la dieta è ormai un’industria da miliardi di euro e quasi ogni mese ne viene annunciata una nuova. Chi ha problemi di peso come fa a trovare una dieta sicura, come ad esempio la dieta meditteranea efficace e sostenibile?

Prima di tutto bisogna cercare una dieta che comprenda una varietà di alimenti che assicurino una alimentazione sana e equilibrata. Una buona dieta è quella che fornisce tutte le vitamine e i minerali essenziali e non è ad alto contenuto di grassi o proteine. La ricerca sulle persone che hanno perso peso con successo e sono riusciti a mantenerlo per un lungo periodo ha dimostrato che la strada del successo è una dieta povera di grassi e ad alto contenuto di fibra accoppiata con l’allenamento e l’attività cardiovascolare.

Diffidare delle diete che eliminano uno specifico gruppo alimentare, promettono una perdita di peso rapida, sostituiscono un pasto equilibrato con un drink o uno snack.

Le uniche diete che vanno prese in considerazione sono quelle che promuovono uno stile di vita sano e regolare esercizio fisico. L’esercizio fisico regolare è importante in quanto brucia i grassi, stimola il metabolismo e aumenta anche i livelli di energia. Cambiamenti nella dieta può portare a iniziale perdita di peso, ma questo è solo per il breve termine. L’esercizio fisico è essenziale per mantenere la perdita di peso a lungo termine.

Programma dietetico semplice ed equilibrato

Il segreto del dimagrimento risiede nella chimica del cervello umano. E’ questo il presupposto da cui è partito il dottor Braverman per la realizzazione della sua “Dieta della Giovinezza”. Una dieta che attraverso l’introduzione di alcuni alimenti specifici mira a riequilibrare gli ormoni del cervello facilitando la perdita di peso. Questa dieta fa al caso tuo se vuoi perdere qualche chiletto di troppo senza fare troppi sacrifici, continuando a mangiare i tuoi cibi preferiti e addirittura conquistare un aspetto più giovane e sano.

La “Dieta della Giovinezza” prevede un test iniziale necessario per stabilire il grado di squilibrio chimico celebrale. In base al risultato ottenuto si procede, poi, alla realizzazione di un programma di dimagrimento mirato che sia in grado di riequilibrare, attraverso l’alimentazione, i livelli di determinati ormoni presenti nel cervello come la serotonina, la dopamina, l’ acetilcoline e simili. Per fare questo, bisogna introdurre nella propria dieta cibi freschi, erbe, spezie, te che hanno la capacità di accrescere i livelli energetici e aumentare il senso di sazietà. Alcune erbe, inoltre, agiscono direttamente sugli ormoni del cervello accelerando il metabolismo, riducendo la fame e alleviando lo stress.

La struttura base di questa dieta prevede un alto apporto di proteine ma è povera di carboidrati. Prevede il consumo di 9 porzioni giornaliere di frutta e verdura. Questi alimenti infatti oltre ad essere ricchi di vitamine, Sali minerali e antiossidanti, fondamentali per la salute, hanno anche un alto potere saziante. I cibi consigliati sono: frutta, verdura, carne, formaggi magri, cereali integrali, erbe, spezie e tè.

Ecco un piano base su cui costruire i propri menù

  • Colazione: Yogurt con frutta fresca
  • Pranzo: Pasta integrale condita con ricotta e zucchine (100 gr di zucchine, 70 gr di pasta)
  • Spuntino pomeridiano: Una coppa di pop corn con aglio
  • Cena: Merluzzo al forno con contorno di pomodorini, 2 cucchiaini di olio evo
  • Importante per la riuscita di questa dieta una regolare attività fisica (ad esempio una camminata veloce di 30 minuti giornalieri o 20 minuti di cyclette)

Questa dieta, come tutte le diete ha una serie di vantaggi e di svantaggi. Tra i vantaggi c’è il fatto che non occorre contare le calorie, incoraggia il consumo di frutta fresca e di verdure, può essere seguita per molto tempo. Gli svantaggi sono costituiti dal fatto che le ricette sono lunghe e laboriose da preparare e incoraggia l’utilizzo di dolcificanti artificiali.

In conclusione si tratta di una dieta equilibrata che aiuta a migliorare oltre che l’aspetto fisico anche le condizioni di salute grazie all’utilizzo di alimenti freschi e di erbe. A ciò aggiungi anche qualche prodotto utile come activia che contiene fermenti lattici essenziali per il benessere del nostro organismo.

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *