Semplici da utilizzare, comodi da trasportare e economici, gli elastici fitness rappresentano un’ottima soluzione per le esigenze di sportivi, amatori della sala pesi o anche persone che necessitano di riabilitazione.

Si tratta di un prodotto che negli ultimi anni ha preso sempre più piede e che, a seguito della pandemia da Covid19, è diventato quasi fondamentale per sostituire le sessioni di allenamento in palestra.

Esistono molti tipi di elastici fitness con caratteristiche diverse, che necessitano di essere conosciute per ottenere il massimo risultato limitando allo stesso tempo il rischio di infortuni.

Elastici fitness: a cosa servono

Prima di addentrarci nelle caratteristiche tecniche degli elastici fitness è importante capire di che cosa stiamo parlando: si tratta di bande elastiche con diverse tensioni, che possono essere utilizzati al posto di manubri e bilancieri o anche insieme ad essi, per stimolare la resistenza muscolare e, in un certo modo, anche l’ipertrofia.

In commercio esiste un’ampia gamma di elastici fitness, molto diversi tra loro ma che sono tutti accomunati da alcune caratteristiche: ogni banda elastica ha un colore diverso, che indica la forza di tensione che la fascia stessa eserciterà quando verrà utilizzata. La forza di tensione è espressa in chilogrammi, cosa molto utile per avere un riferimento concreto di ordine di grandezza, che comunque non corrisponde al chilogrammi di un manubrio. Ad esempio, se un elastico ha una forza di tensione di 10 kg non significa che la risposta muscolare che avrai sarà la stessa che si ottiene con un manubrio di 10 kg: questo perché l’elastico stimola fasce muscolari in modo molto diverso rispetto al manubrio, grazie alla resistenza esercitata.

Quasi sempre le bande elastiche sono fabbricate in modo da avere una specie di impugnatura, necessaria per una presa salda e per non andare incontro ad infortuni; le confezioni più complete sono inoltre dotate di manopole, cavigliere e un apposito fermaporta, con cui è possibile fissare uno o più elastici in modo da eseguire determinati esercizi.

Gli elastici fitness possono soddisfare numerose e diverse esigenze; se sei un semplice amatore che vuole tenersi in forma, puoi utilizzare gli elastici fitness al posto di manubri e bilancieri, eseguendo gran parte dei classici esercizi da sala pesi. Molto importante è che tu conosca bene i movimenti per non rischiare infortuni.

Gli elastici fitness possono inoltre essere utilizzati dagli amanti del crossfit, dell’allenamento funzionale e del calisthenics per aggiungere resistenza ad alcuni esercizi o, ancora, per stimolare meglio alcune particolari fibre muscolari lavorando sulla tensione più che sulla ripetizioni.
Si tratta, inoltre, di un’ottima scelta per chi desidera tonificare alcune zone più soggette a inestetismi e accumulo di grasso, come ad esempio glutei, quadricipiti e femorali.
In ultimo, le bande elastiche sono un ottimo ausilio per chi pratica yoga o pilates, ma anche per chi sta facendo un percorso di riabilitazione fisioterapica a seguito di traumi.

Migliori elastici fitness

Non esiste uno elastico migliore di un altro in assoluto, dipende dall’utilizzo che ne vuoi fare, dal grado di esperienza e ovviamente anche dalla qualità e le proprietà di ciò che ti viene offerto.

E’ molto importante che il prodotto sia di buona qualità perché gli elastici possono causare infortuni muscolari ma anche incidenti molto più seri, se ad esempio si dovessero rompere a seguito della tensione esercitata; così come è importante la qualità è altrettanto importante l’uso che ne farai: cerca di non esagerare nel tendere l’elastico, in particolar modo durante i primi giorni di utilizzo senza averlo messo un po’ alla prova, gradualmente.

Alcuni elastici vengono venduti assieme a una borsa, comodissima perché consente di portare dietro tutta l’attrezzatura senza che ti ingombri una valigia o un bagaglio, quindi anche questo particolare non è da trascurare nella scelta degli elastici; allo stesso modo, è preferibile optare per un prodotto che sia dotato di apposite maniglie e ferma porta, con i quali potrai eseguire un allenamento più completo e più vario, oltre che più sicuro.

Questo non vuol dire che semplici elastici senza maniglie o fermaporta non sia validi, anzi possono risultare perfetti per chi non ha particolari esigenze e desidera semplicemente stimolare i muscoli ogni tanto.
Ad ogni modo, la scelta migliore è sempre guardare con attenzione le caratteristiche tecniche di ogni prodotto, così da poter effettuare una scelta più ragionata.

Di seguito saranno descritti alcuni elastici fitness.

Elastici fitness Insonder

Cinque livelli di resistenza diversi, differenziati in base al colore. Ottimi per un allenamento veloce e tonificante, da effettuare senza ausilio di maniglie o fermaporte ma semplicemente utilizzando il proprio corpo. Ottima fattura e elasticità che garantisce la tenuta.

Omeril Bande Elastiche

Tre bande elastiche con una estensibilità di circa 1,5-2 metri, di resistenza diversa indicata dal colore. Perfetti come ausilio per discipline come yoga, pilates e zumba. Assieme alle bande viene venduta una comoda sacca per trasportare le bande e un libretto illustrativo. Manifattura moderna e resistente.

Wotek Elastici Fitness

Bande elastiche con tre livelli di resistenza divisi per colore, realizzate in ottimo tessuto resistente e lattice per prevenire infortuni. Ottima portabilità grazie al peso leggero dei cinturini e della fasce, che sono perfette sia per qualunque fascia di età, dall’adolescente alle prime armi fino all’anziano che necessita di riabilitazione.

Coresteady Elastici

Realizzato in lattice, questo prodotto garantisce una durata nel tempo e la massima affidabilità. Cinque livelli di resistenza e cinque colori disponibili. La confezione è completata da un libretto di istruzioni e da una garanzia a vita, che consente un rimborso in caso di insoddisfazione del cliente.

Telagoo Elastici

Elastici perfetti per sportivi che vogliono migliorare la qualità e la resistenza muscolare. Cinque diverse resistenze differenziate per colore, confezione completata da maniglie con mollettone, cavigliere e fermaporta; il tutto consente di avere una piccola palestra in casa.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *